MED_SEN_studenten_DSC_5887_spartipps.jpg

Money honey

Tutto dipende dal budget. Oltre alle spese per l’affitto è necessario infatti considerare anche il costo di telefono, elettricità, connessione internet, televisione ecc., senza dimenticare poi le spese per generi alimentari, prodotti per le pulizie, vestiti e mobili.

 

I risparmi e lo stipendio permettono di essere indipendenti? Fare un calcolo del proprio budget permette di capire se si sarà in grado o meno di andare a vivere da soli.

Una regola generale prevede che affitto e spese accessorie, sommati assieme, corrispondano al massimo a 1/4 o a 1/3 dello stipendio netto. Oltre a ciò vi è poi da considerare l’insieme dei costi che finora hanno coperto sempre i genitori: caparra, assicurazione malattia, imposte, costi per gli alimenti ecc. Una stima realistica dell’ammontare complessivo di tutte queste spese sarà utile a capire se ci sono i giusti presupposti per trasferirsi per conto proprio. La rete è piena di siti e applicazioni utili al calcolo del proprio budget. Ne abbiamo scelti alcuni per voi:

Indicazione giuridica Colofone