MED_SEN_schwangerschaft_006-16-Schwanger-Tisch-046-K.jpg

La mia gravidanza prosegue normalmente?

Anche nel secondo trimestre di gestazione subentrano dei disturbi che richiedono un po’ di pazienza alle future mamme, ma che indicano uno svolgimento normale della gravidanza.

Pelle secca, tesa e pruriginosa: tale disturbo ha a che fare con l’estensione della pelle e il fastidio può essere alleviato mettendosi regolarmente la crema.


Pirosi: con l’effetto dell’ormone della gravidanza progesterone , i muscoli si rilassano e con la pressione sullo stomaco, la valvola all’inizio di quest’ultimo si rilassa in modo che gli acidi possano entrare. Può essere utile bere un bicchiere di latte la sera. In caso di dolori acuti si consiglia un cucchiaio di senape o lievito di birra, argilla medicinale e bicarbonato di sodio sciolto nell’acqua.


Emorroidi e varici: causano questi disturbi da un lato l’ormone della gravidanza progesterone e dall’altro i chili in più e l’aumento della circolazione sanguigna. Evitate di stare in piedi a lungo, fate dei pediluvi e utilizzate le calze a compressione.


Crampi ai polpacci: i crampi possono indicare una mancanza di minerali. Come prevenzione si consigliano preparati a base di magnesio. Se vi succedere durante il sonno: massaggiare la gamba, alzarsi e camminare un po’.


Stitichezza: con l’ormone della gravidanza progesterone i muscoli nel tratto digerente si rilassano e il movimento dell’intestino diventa più lento. Bevete molto e praticate sport nella giusta misura (ad es. yoga e nuoto). Anche cibi ricchi di fibre come müsli e pane integrale possono fare miracoli contro la stitichezza.


Dispnea: deriva dalla posizione elevata dell’utero e dalla posizione del bambino. Prendete le cose con più calma e muovetevi più adagio!

Indicazione giuridica Colofone