Il giusto riscaldamento per la corsa | Sanitas Assicurazione Malattia
SANITAS JULI 2018 DOERK-4451.jpg

Riscaldamento o inizio a freddo?

Fare un riscaldamento prima dell’allenamento di corsa è importante. Viktor Röthlin indica quali sono gli esercizi più indicati.

Durante il riscaldamento si deve avere un occhio di riguardo per le articolazioni. Movimenti circolari aiutano la stimolazione del liquido sinoviale e favoriscono la preparazione per lo sforzo fisico. Poi, con circa tre minuti di camminata veloce si portano corpo e circolazione a una temperatura operativa e si può iniziare l’allenamento di corsa. «Nella mia carriera ho fatto tre volte e mezza il giro del mondo e non ho mai avuto problemi articolatori» sottolinea Viktor Röthlin. Invece, non si deve mai fare stretching prima della corsa. Lo stretching prima di un allenamento di corsa, infatti, può addirittura provocare ferite perché ha la funzione di rilassare i muscoli e non di attivarli.

Scaldatevi con movimenti circolari!

  • Ruotare le anche
    Ruotare 20 volte lentamente, poi cambiare direzione e ruotare ancora 20 volte.
  • Ruotare le ginocchia
    Ruotare 20 volte lentamente, poi cambiare direzione e ruotare ancora 20 volte. Per mantenere l’equilibrio ci si può sostenere tranquillamente a una ringhiera o a un albero.
  • Ruotare le caviglie
    Ruotare 20 volte lentamente, poi cambiare direzione e ruotare ancora 20 volte. Per mantenere l’equilibrio ci si può sostenere tranquillamente a una ringhiera o a un albero.
Indicazione giuridica Colofone