487463495

App al microscopio: PeakFinder Earth

Eiger: questa la riconosco. Piccolo Mythen: anche questa. Beh, il Cervino è ovvio. Ma questa montagna qui davanti, è il Wetterhorn? Boh.

Testata da Christian Kuhn, Sanitas channel manager

Mi piacciono le mon­tagne e quando intraprendo una piccola escursione spesso mi chiedo quale sia il nome della montagna che sto osservando. Soluzione: tirare fuori il cellulare e avviare l’app PeakFinder Earth. L’app riconosce subito la mia posizione grazie al GPS del cellulare, e mi mostra una panoramica a 360° con tutte le cime. Avevo ragione, è proprio il Wetterhorn!

Le montagne vengono raffigurate come sui pannelli panoramici che si trovano lungo i sentieri. I dati vengono scaricati la prima volta che si avvia l’app e occupano 40 MB di memoria. Dopodiché è possibile utilizzare l’app senza connessione Internet. In tutto il mondo.

 

Riassumendo

PeakFinder Earth è l’ideale per chi ama la natura e le montagne e ha bisogno di un aiutino per sapere quale montagna ha di fronte.

 

Il mio giudizio

+    applicazione molto semplice e veloce

+    grande banca dati con oltre 300’000 montagne

+    raffigurazione a 360° per un raggio di 300 chilometri

+    funziona in tutto il mondo

+    può essere utilizzata anche off line

 

–    la funzione bussola è pratica, ma non sempre precisa

Disponibile per iOS e Android.

Indicazione giuridica Colofone