487463495

App al microscopio: Sleep Better

Per me addormentarmi, fare una bella dormita e svegliarmi riposatonon è sempre facile. Ma perché? L’app contro i problemi d’insonnia, Sleep Better, mi aiuta ad analizzare il sonno e a migliorarne la qualità.

Testata da: Sandro Weber, specialista Sviluppo digitale del mercato

Come funziona esattamente? Nel mio smartphone sono integratidei sensori che registrano il ciclo del sonno basandosi sui rumorie sui movimenti che si fanno dormendo. Avvio l’app e le comunicodi avere praticato sport, di aver bevuto più caffè che acqua (vediultimo numero) e di aver cenato tardi. Così cerco di scoprire comesi ripercuote la mia giornata sulla qualità del sonno.

Ora posiziono lo smartphone vicino al cuscino. La mattina dopo, la melodia del buon umore mi sveglia dolcemente. Mi sento frescoe dinamico. Secondo l’analisi lo stato di veglia è durato 10 minuti,il dormiveglia 1 ora e 45 minuti e la fase di sonno profondo 6 ore e 20 minuti. Ne risulta un’efficienza di sonno del 98%.

 

Conclusione

L’app Sleep Better permette di analizzare senza apparecchiaggiuntivi le proprie abitudini relative al sonno.

 

Il mio giudizio

+ facilità d’uso

+ funzione statistica corredata di grafici

+ sveglia biologica

+ funzione carina per la qualità dei sogni e le annotazioni

+ compresa la sveglia ristoratrice
 

– a volte il mio smartphone è caduto dal letto

Disponibile per iOS e Android.

Indicazione giuridica Colofone