MED_ORI_portrait_DSC_8459.jpg

Mezzi ausiliari per la vista

Sanitas si fa carico di una parte dei costi, a condizione che sussista una rispettiva copertura assicurativa.

La correzione dei vostri occhiali da vista non corrisponde più all’attuale capacità visiva e serve subito un nuovo paio di occhiali? Oppure preferiste provare le lenti a contatto? Nessun problema: grazie alle nostre assicurazioni complementari potete colmare le lacune dell’assicurazione base obbligatoria.


Assicurazione base

Fino al compimento del loro 18° anno d’età, l’assicurazione base contribuisce con un importo annuo massimo pari a CHF 180.00 alle lenti per occhiali / lenti a contatto dei vostri figli, con detrazione della franchigia e aliquota percentuale. È necessaria una ricetta dell’oculista.


Assicurazione complementare

Classic

Ogni tre anni civili, l’assicurazione complementare Classic rimborsa un importo massimo di CHF 300.00 agli adulti e di CHF 200.00 ai figli fino al compimento del loro 18° anno d’età per l’acquisto di lenti per occhiali o lenti a contatto. Questo contributo vale anche per i mezzi ausiliari per la vista acquistati all’estero.

Pagina dei prodotti Classic

 

Jump

L’assicurazione complementare Jump versa ogni tre anni civili un contributo massimo di CHF 200.00 per gli occhiali da vista o le lenti a contatto. Questo contributo vale anche per i mezzi ausiliari per la vista acquistati all’estero.

Pagina dei prodotti Jump

 

Family

Ogni tre anni civili, l’assicurazione complementare Classic rimborsa un importo massimo di CHF 300.00 agli adulti e di CHF 200.00 ai figli fino al compimento del loro 18° anno d’età per l’acquisto di lenti per occhiali o lenti a contatto. Questo contributo vale anche per i mezzi ausiliari per la vista acquistati all’estero.

Pagina dei prodotti Family

 

Diversa

L’assicurazione complementare Diversa contribuisce ogni tre anni con un importo massimo di CHF 200.- alle lenti per occhiali o lenti a contatto per gli adulti e ogni anno a quelli per i figli fino al compimento del loro 18° anno d’età. Questo contributo vale anche per i mezzi ausiliari per la vista acquistati all’estero.

Wincare Assicurazioni Complementari (PDF)

In passato l’assicurazione base partecipava ai costi non solo per mio figlio ma anche per me. Da quando non è più così?

Dal 1° gennaio 2011, il Consiglio federale ha adattato l’Ordinanza sull’assicurazione malattie e annullato tale contributo.

Mi serve la ricetta dell’oculista per percepire prestazioni dall’assicurazione complementare?

Per percepire tali prestazioni non c’è bisogno di una ricetta.

Le prestazioni non percepite nel periodo definito possono essere riportate a quello successivo?

Le prestazioni non percepite non possono essere trasferite.

L’assicurazione complementare partecipa anche ai costi dei detergenti?

L’assicurazione complementare partecipa ai costi per occhiali e lenti a contatto; non a quelli per detergenti, portalenti ecc.

Vengono rimborsati anche i costi per le montature?

Sì, l’assicurazione complementare versa un contributo anche per le montature. L’assicurazione base, tuttavia, non lo prevede.

Viene rimborsato il test oculistico eseguito da un ottico?

No, soltanto le cure presso un oculista, a condizione che questo fatturi secondo LAMal.  

Indicazione giuridica Colofone