Soggiorno linguistico o alla pari | Sanitas Assicurazione Malattia
MED_SEN_reisen__D3S4131.jpg

Soggiorno linguistico o programma alla pari?

Soggiorno linguistico o programma alla pari?

Conclusa la scuola superiore o finita la formazione professionale si prospetta il tempo migliore per un corso di lingue all’estero o per lavorare come au pair. Avete tutte le carte in regola: 18 anni compiuti, libertà, voglia di novità. Cosa aspettate?

 

Ci sono tante organizzazioni che offrono soggiorni di linguistici o posti come au pair. Prima di intraprendere la ricerca in rete, è quindi meglio stilare una lista con domande mirate per cercare in modo intelligente ciò che fa al caso proprio. Ricordate che come au pair il guadagno in termini economici non è molto alto, in compenso trarrete vantaggio dall’uso quotidiano della lingua immersi in un ambiente familiare.

 

Check-list:

  • Che lingua voglio imparare?
  • In che paese, e in che città, ho intenzione di imparare questa lingua?
  • Cos’altro è importante per me, riguardo la destinazione (posizione, paesaggio circostante, connessioni ecc.)?
  • Posso immaginarmi di lavorare come au pair?
  • Come voglio impiegare il mio tempo libero (sport, opzioni di svago ecc.)?
  • Quanto deve durare il mio soggiorno?
  • Che tipo di alloggio cerco (famiglia, studentato, ostello della gioventù)?
  • Mi serve un certificato finale? Se sì, di che tipo?
  • Quanto sono disposto a spendere?

Organizzazioni che offrono soggiorni linguistici (elenco non esaustivo):

 

Indicazione giuridica Colofone