Assicurazioni Assicurazione base Libera scelta del medico Modello medico di famiglia Modello HMO Modello Telmed Assicurazioni ospedaliere Ospedale privato Ospedale semiprivato Ospedale reparto comune Assicurazione ospedaliera infortuni privata Assicurazione ospedaliera infortuni semiprivata Assicurazioni complementari Jump Classic Family Assicurazioni dentarie Progetto famiglia Easy Medical Private Salary Capital Travel e Guest Care Cosa paga Sanitas? Medicina alternativa Mezzi ausiliari per la vista | Occhiali da vista e lenti a contatto Copertura all’estero Fitness e prevenzione Medicinali Incapacità al lavoro Consigli di risparmio Risparmiare sui premi della cassa malati Momenti particolari della vita Mettere su famiglia Desiderio di maternità Gravidanza Bebè Programma diventare mamma Diventare adulti Aumento di premio, perché? Propria abitazione Primo lavoro Soggiorno all’estero Militare Trasferirsi in Svizzera o all’estero Da poco in Svizzera Frontalieri Espatriare Sostegno ogni giorno Prevenzione di cadute in età avanzata Case Management malattia e infortunio Aiuto e contatto Contatto Chiamateci Scriveteci Passate da noi Portale per i clienti e app Portale per i clienti App del portale Sanitas App Sanitas Active App Sanitas Medgate Documenti e Download Prospetti e fogli dei prodotti Condizioni generali d’assicurazione Condizioni Complementari Elenchi Formulari per gli assicurati Formulari per fornitori di prestazioni Indici di ricerca Ricerca medici Ricerca terapisti alternativi Ricerca generici Buono a sapersi News Newsletter Sanitas Istruzioni Importante per lei 2019 Le offerte partner Farmacia a domicilio Movu Momenti di salute Passare a Sanitas
0165.jpg

Progetto famiglia: per aumentare le possibilità di una gravidanza

Progetto famiglia

Concepire in modo naturale non è sempre facile. Fortunatamente oggi ci sono numerose possibilità mediche per una fecondazione assistita. Con l’assicurazione complementare Progetto famiglia vi aiutiamo a realizzare il sogno di un figlio.

I vostri vantaggi con Progetto famiglia

Forse è da molto che provate ad avere un bambino e non funziona in modo naturale. Oppure non avete fretta a diventare genitori, ma volete assicurarvi di avere in futuro le migliori possibilità per realizzare questo sogno. Le nuove possibilità in campo medico vi aiutano ad aumentare le probabilità di una gravidanza Tuttavia sono piuttosto costose e vengono coperte dall’assicurazione base solo in modo limitato. Ed è proprio qui che vi sostiene l’assicurazione complementare Progetto famiglia:

  • Ulteriori tentativi di fecondazione assistita
  • Esami genetici degli embrioni e test prenatali
  • Accesso a un numero selezionato di cliniche specializzate in fecondazione assistita in Svizzera
  • Indicatore della fertilità gratuito di Ava

Aumentare le vostre probabilità di successo

La maggior parte delle donne ha oggi dai 30 ai 34 anni alla nascita del primo figlio.1 La fertilità diminuisce con l’età. La percentuale di donne che partoriscono un bambino tra i 35 e i 40 anni dopo una gravidanza naturale è solo del 19%.2 I trattamenti ormonali e la fecondazione assistita possono aumentare le possibilità di una gravidanza.

18%
in più

Con l’inseminazione
In caso di una semplice stimolazione ormonale in combinazione con l’inseminazione le probabilità di successo per donne d’età inferiore a 35 anni sono del 18 percento per ciclo.3

44%
in più

Con fecondazione in vitro
In caso di una fecondazione in vitro, le probabilità di successo sono superiori a quelle dell’inseminazione. Secondo l’Ufficio federale di statistica, il 44% delle donne trattate resta incinta.4

Panoramica delle prestazioni

Quando avete bisogno di questa assicurazione complementare?

L’assicurazione base copre le prestazioni per migliorare le possibilità di concepimento, Per esempio tre cicli di fecondazione assistita nell’utero. Se nonostante queste misure il bimbo tarda ad arrivare, oggigiorno ci sono ulteriori possibilità mediche. L’assicurazione complementare Progetto famiglia vi offre sostegno finanziario, se volete tentare queste misure.

Ecco quanto risparmiate

Il ciclo di cura costa di regola, a seconda della clinica, tra 6000 e 8000 franchi per ciclo. Le strutture dei prezzi si distinguono da clinica a clinica.

Un esempio

  • Tre cicli di 6000 franchi ciascuno costano in totale 18’000 franchi.
  • Sanitas si fa carico del 75 percento dei costi, al massimo 12’000 franchi.
  • Pagate 6000 franchi invece di 18’000 franchi.

Stipulare ora l’assicurazione online

Condizioni per Progetto famiglia Queste assicurazioni complementari possono essere stipulate solo da donne e a partire dall’1.1. dell’anno in cui compiono 18 anni fino al 31.12. dell’anno in cui compiono 35 anni.

L’assicurazione può essere stipulata online oppure per telefono tramite il nostro servizio clienti. I nostri consulenti sono disponibili da lunedì a venerdì, dalle 8 alle 18 al numero 0800 22 88 44.

Sviluppo dei premi

Con l’aumentare dell’età, il premio mensile dell’assicurazione complementare Progetto famiglia viene adeguato nel modo seguente.

Svizzera intera
Fasce d’età
18 - 25 26 - 30 31 - 35 36 - 40   41 - 43
Tariffa in CHF
14.40 21.90 39.10 76.60 200.–

Periodo di carenza: perché il periodo d’attesa di 24 mesi?

Nell’assicurazione complementare Progetto famiglia va rispettato per la fecondazione assistita un periodo di carenza di 24 mesi dall’inizio dell’assicurazione. Ciò significa che dovete attendere 24 mesi prima di poter usufruire delle prestazioni. Perché?

Creare una famiglia richiede del tempo

Una volta presa la decisione di creare una famiglia, si prova di solito a concepire in modo naturale per almeno un anno. Se non dovesse funzionare, le tappe successive sono:

  1. Verifica diagnostica
    Vengono esaminate le cause dell’infertilità.
  2. Cura ormonale
    La funzionalità delle ovaie viene stimolata con dei medicinali.
  3. Fecondazione assistita nell’utero
    Lo sperma del partner viene introdotto direttamente nell’utero.

I costi di questi provvedimenti vengono pagati dalla vostra assicurazione base, fino a tre tentativi di fecondazione assistita nell’utero. In seguito, subentra l’assicurazione complementare. Ci vogliono circa due anni dalla decisione di creare una famiglia fino a questo punto. Se stipulate l’assicurazione per tempo, potete in seguito iniziare con i tentativi di fecondazione assistita. Vi accompagniamo a lungo termine, visto che potete nuovamente usufruire delle prestazioni dopo ogni parto.

Il nostro consiglio

L’assicurazione complementare Progetto famiglia vi interessa? Allora tenete conto del periodo d’attesa e stipulate l’assicurazione complementare per tempo. Al più tardi quando inziate con la pianificazione familiare.

In ottime mani grazie alle migliori cliniche specializzate in fecondazione assistita

Il criterio più importante per la qualità di un centro di fecondazione assistita è il suo tasso di successo. Ma non è tutto: è essenziale che vi sentiate in buone mani e abbiate interlocutori competenti che rispondano alle vostre domande. Noi ve lo garantiamo. Con l’assicurazione complementare Progetto famiglia avete accesso alle migliori cliniche specializzate in fecondazione assistita in Svizzera. Sanitas si fa carico delle prestazioni delle seguenti cliniche:

Le nostre cliniche partner

Indicatore della fertilità Ava

Con la stipulazione dell’assicurazione complementare Progetto famiglia ricevete gratuitamente un bracciale Ava. Grazie all’indicatore della fertilità imparate a conoscere meglio il vostro ciclo e a identificare i giorni fertili in modo più semplice rispetto ad altri metodi.

Il bracciale viene portato di notte e misura con i suoi sensori parametri fisiologici come la temperatura della pelle, il battito cardiaco a riposo o la frequenza respiratoria. Così riconosce i vostri giorni fertili e misura il vostro livello di stress, la qualità del sonno e molto altro ancora.

  • Il bracciale Ava riconosce cinque dei sei giorni fertili per ciclo con una precisione dell’89 percento.
  • Ava misura in tempo reale e riconosce i segni dell’ovulazione fino a cinque giorni prima.
  • Ava è stato sviluppato da medici e scienziati e testato nell’ambito di uno studio clinico presso l’Ospedale universitario di Zurigo. 

Download