Dossier: Gravidanza

Cosa mettere nella valigia per l’ospedale

Non è possibile prevedere il giorno esatto del parto. Perciò vi consigliamo di preparare la valigia per l’ospedale qualche settimana prima della data prevista per il parto. Grazie alla nostra lista degli oggetti da portare non scorderete niente e potete godervi le ultime settimane della gravidanza con serenità.

Una buona preparazione dà sicurezza. Ma non preoccupatevi se doveste comunque dimenticare qualcosa: in ospedale troverete tutto ciò che è indispensabile. E il resto può essere procurato dal vostro compagno, la vostra compagna o i vostri familiari. Perciò non mettete troppa roba in valigia. •

Vestiti per voi

  • Qualche t-shirt comoda da indossare durante il puerperio
  • Per il parto, una vecchia maglietta molto ampia, che possa tranquillamente essere macchiata
  • Maglioncini leggeri
  • Pantaloni della tuta
  • Biancheria intima
  • Vestiti per il rientro a casa (di solito vanno bene quelli che indossavate al 6° mese)

Reggiseni per l’allattamento

Corpetti morbidi o reggiseni per l’allattamento che non stringono. Scegliere reggiseni senza ferretto.

Tappi per le orecchie

Per consentirvi di dormire meglio in ospedale. Durante quelle ore le levatrici e le infermiere si prenderanno cura del vostro bambino.

Cura del corpo e igiene personale

Tutto ciò che portereste con voi per un weekend fuori casa.

Documenti

  • Mamme sposate: carta d'identità/passaporto, certificato/libretto di famiglia
  • Mamme non sposate: carta d’identità/passaporto, se disponibile il riconoscimento di paternità, conferma del domicilio
  • Cittadini esteri: copia del passaporto, certificato/libretto di famiglia, libretto per stranieri, conferma del domicilio  

Pantofole o calzini caldi

Avere i piedi caldi vi aiuterà a rilassarvi.

Occhiali

Chi porta le lenti a contatto dovrebbe mettere in valigia un paio di occhiali, nonché il detergente e il contenitore per le lenti.

Cellulare e macchina fotografica

Per le prime foto del bebè e per comunicare la bella notizia. Non scordate di mettere in valigia il caricatore.

Per il rientro a casa del bebè

  • Tutina da neonato
  • Berretto
  • Body
  • Calzini
  • Ciuccio Ev. muffole in inverno
  • Collant
  • Copertina
  • Fascia portabebè, carrozzina o seggiolino da auto

In molti ospedali c’è la possibilità di far scattare le prime foto del bebè da un fotografo professionista. Se volete approfittare di questa offerta, mettete in valigia un completino per l’occasione.  

Fate provviste

Se avete già tutto ciò di cui avete bisogno a casa, come ad esempio una scorta di alimenti e articoli per l’igiene e la cura del corpo, potete affrontare i primi giorni più rilassate.

Cucinate in anticipo

Nei primi giorni con un neonato avrete poco tempo per cucinare. Preparate qualche piatto in anticipo e surgelatelo. Così potete dedicarvi indisturbate al vostro bebè.

Servizio a domicilio

Magari in questo periodo speciale preferite farvi portare il cibo a casa. Preparate una lista dei vostri ristoranti con consegna a domicilio preferiti.

Godetevi gli ultimi momenti a due

Presto il bebè metterà sotto sopra la vita vostra e quella della vostra dolce metà.  Godetevi le ultime settimane a due, per esempio andando al cinema o a teatro, trascorrendo un fine settimana in albergo o una serata al ristorante.