Dossier: Video di allenamenti

Esercizi contro il mal di schiena

Numerosi muscoli muovono e stabilizzano la nostra colonna vertebrale; ma quando i muscoli non vengono utilizzati, perdono sempre più forza. Così, sempre più persone soffrono di mal di schiena a causa del poco esercizio fisico. Con questi esercizi fate del bene alla vostra schiena.

Testo: Martina Kratzer; video e foto: Sebastian Doerk

Secondo l’Ufficio federale di statistica (UST), il 44 percento delle donne e il 34 percento degli uomini in Svizzera affermano di aver sofferto di disturbi alla schiena nelle ultime quattro settimane. Spesso vengono indicate spalle, nuca e braccia. Nella maggior parte dei casi, chi ne soffre non sa da dove provengano questi dolori. La buona notizia è che spesso scompaiono anche senza terapia. Quella cattiva è che spesso tornano nel giro di un anno. Fortunatamente esistono dei rimedi.

Cause per il mal di schiena

Uno dei motivi principali è il nostro stile di vita moderno: caratterizzato dallo stare seduti a lungo, dal poco movimento, dal sovraccarico unilaterale del corpo e da molteplici fattori di stress. La ricetta per una schiena forte e sana è un’attività fisica regolare a qualsiasi età nonché un allenamento con i pesi mirato. Poiché, indipendentemente dal fatto che vi muoviate più o meno nella vostra vita quotidiana: una muscolatura del tronco e della schiena trascurata può portare a un carico sbagliato e quindi provocare dolori.

Esercizi contro il mal di schiena

Con questo allenamento con i pesi potete prevenire il mal di schiena e tenere sotto controllo i vostri dolori alla schiena e al collo. Cosa dovete fare? Investire sette minuti almeno due volte alla settimana. Il video vi mostra come allenare le seguenti parti del corpo.

  1. Rafforzamento della muscolatura del tronco per dare sollievo alla parte bassa della schiena.
  2. Rafforzamento della parte superiore della schiena per una postura diritta e corretta per il collo.

Consiglio per la schiena dagli esperti

Contrarre gli addominali protegge la schiena nella vita quotidiana e nello sport. Esercitandovi regolarmente potete instaurare automatismi importanti. Nemmeno con muscoli addominali pronunciati si può dare per scontato che vengano usati in modo ottimale quando ci muoviamo. Per questo motivo ha senso combinare gli esercizi addominali statici con i movimenti delle estremità. Questo richiede concentrazione: è impegnativo a livello sia fisico sia mentale mantenere la tensione addominale in modo permanente nonostante il movimento. Per questo motivo, i principianti dovrebbero iniziare meglio con esercizi statici senza movimento; o semplicemente contrarre gli addominali quando si è al lavoro per un minuto una volta ogni ora. Anche stare seduti correttamente al lavoro può aiutare a prevenire i dolori alla schiena.