Dossier: Un cuore sano

Come misurare la pressione arteriosa

La Fondazione Svizzera di Cardiologia consiglia di misurare la pressione una volta all’anno a partire dai 18 anni. Isabella Sudano, cardiologa e capoclinica dell’Ospedale Universitario di Zurigo e presidente della Società Svizzera di Ipertensione, spiega come misurarla a casa.

Testo: Helwi Braunmiller; foto: Unsplash

Oggigiorno sul mercato sono disponibili vari apparecchi per la misurazione della pressione arteriosa, sia per misurarla sul braccio sia sul polso. «Quando si misura sul braccio, la misurazione è automaticamente a livello del cuore, quindi la maggior parte dei medici ha una certa preferenza per questo tipo di apparecchi, ma ciò non significa che gli apparecchi da polso siano peggiori», dice la cardiologa Isabella Sudano. Con i misuratori da polso, è sufficiente assicurarsi che il polso sia allo stesso livello del cuore. A proposito: la maggior parte dei dispositivi non è adatta per le aritmie cardiache; le misurazioni sono semplicemente sbagliate. Quando acquistate un apparecchio, assicuratevi che disponga delle certificazioni necessarie.

Misurare la pressione arteriosa: ecco come funziona

  1. Misurare preferibilmente la pressione arteriosa al mattino immediatamente dopo il risveglio e prima di fare colazione o assumere farmaci. Stare seduti per almeno 5 minuti prima di iniziare poiché la pressione va misurata a riposo.
  2. Ripetere la misurazione dopo due minuti. Alla prima misurazione i valori sono sempre più alti, questo è normale.
  3. Stringere il bracciale dello sfigmomanometro il più stretto possibile attorno al braccio (senza maniche), a ca. 1–2 centrimetri al di sopra dell’incavo del braccio. Accertarsi che le maniche arrotolate non facciano pressione. Se usate uno sfigmomanometro da braccio, posizionate il braccio leggermente flesso e con il palmo verso l’alto su un bracciolo o su un tavolo. Gli sfigmomanometri da polso vanno posizionati all’altezza del cuore con l’ausilio di un cuscino.
  4. Durante la misurazione, non muovetevi, non parlate e non toccate l’apparecchio.
  5. La prima volta che misurate la pressione, fatelo su entrambe le braccia. In seguito, misurare sempre solo sul braccio con i valori più alti. Leggere i valori dopo la misurazione e annotarli. Si prega di notare anche eventuali particolarità e problemi che possono essere correlati alla pressione sanguigna.