Dossier: Video di allenamenti

Insieme contro la mancanza di attività fisica

Per ottenere dei risultati bastano piccole sessioni di allenamento. Nel nostro video vi mostriamo esercizi di mobilità specifici per le caviglie, il bacino, la colonna vertebrale toracica e le scapole. Così restate in salute anche lavorando da casa.

Testo: Martina Stucki; video e foto: Sebastian Doerk

La pandemia, l’obbligo del telelavoro e la mancanza di contatti sociali sono solo alcuni dei fattori che hanno un effetto negativo sulla nostra attività fisica. Le conseguenze più comuni della mancanza di movimento sono tensioni, mal di schiena e obesità. A lungo termine, però, aumenta anche il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, diabete di tipo 2, osteoporosi o alcuni tipi di cancro. È quindi molto importante integrare il movimento nella vita di tutti i giorni.

Esercizi di mobilità da fare a casa

L’Ufficio federale della sanità pubblica raccomanda agli adulti di fare almeno 2 ½ ore di movimento alla settimana sotto forma di attività quotidiane o di sport a intensità moderata. In alternativa, questa raccomandazione può essere raggiunta con 1 ¼ ore di sport ad alta intensità o una combinazione di entrambi. L’importante è trovare un ritmo individuale. 

Lunedì: esercizi di mobilità, 15 minuti
Martedì: passeggiata, 30 minuti
Mercoledì: esercizi di forza, 15 minuti
Giovedì: passeggiata, 30 minuti
Venerdì: stretching, 15 minuti
Sabato: passeggiata, 45 minuti
Domenica: giornata di riposo

Lunedì: esercizi di mobilità, 15 minuti
Martedì: corsa, 30 minuti
Mercoledì: esercizi di forza, 30 minuti
Giovedì: allenamento HII, 15 minuti
Venerdì: stretching, 15 minuti
Sabato: passeggiata, 45 minuti
Domenica: giornata di riposo

Il video dell’allenatrice di atletica Martina Stucki vi aiuta a mobilizzare le spalle, le anche, la colonna vertebrale toracica e le caviglie. Dura solo sei minuti e può essere facilmente integrato nella vostra routine quotidiana.

Movimento sul posto di lavoro

Chi vuole fare qualcosa contro la mancanza di movimento può farlo anche inserendo alcune sessioni di esercizi brevi nell’agenda. Un allenamento non deve necessariamente far sudare. Si ottengono risultati anche facendo regolarmente alcuni esercizi mentre si lavora. Così restate in salute anche lavorando da casa. Alcuni esempi: