Responsabilità digitale e solidarietà nell’assicurazione

Responsabilità digitale

La Fondazione Sanitas ha collaborato con rappresentanti del settore assicurativo, università, associazioni, organizzazioni di consumatori e di protezione dei dati e think tank per elaborare raccomandazioni per la responsabilità digitale e un comportamento solidale nel settore assicurativo. Un contributo al dibattito sociale sull’etica nell’era digitale: un compito comune per le imprese, lo Stato e i consumatori in Svizzera. 

Più le applicazioni e i dispositivi digitali sono utilizzati dalle persone, più sono disponibili dati personalizzati, ottenuti anche dall’automisurazione. Ciò consente modelli assicurativi ancora più personalizzati e calcoli dei premi basati sul comportamento o sul rischio, come già oggi avviene nell’assicurazione auto sulla base dei tachigrafi. Se tali modelli di monitoraggio e tracciamento diventano sempre più accettati, ciò può influenzare la comprensione dei valori e causare indirettamente una pressione sulla solidarietà nel settore delle assicurazioni sociali come l’assicurazione malattia o la previdenza di vecchiaia. Con la crescente diffusione delle applicazioni di Big Data, anche nel settore delle assicurazioni private si pongono domande sulla differenziazione e sulla discriminazione.

La progressiva digitalizzazione solleva quindi questioni etiche di autodeterminazione e di solidarietà. Sono complesse e riguardano tutti gli attori della società: gli individui, le aziende, la politica e lo Stato.

Equità
Condotta commerciale integrale ed equità del rischio nelle assicurazioni private, finanziamento solidale nelle assicurazioni sociali.

Autonomia
Capacità decisionale autodeterminata dei consumatori.

Trasparenza
Informazioni sulla registrazione, l’uso e la condivisione dei dati e il loro ruolo nelle decisioni e nelle raccomandazioni.

Protezione della personalità
Protezione contro la manomissione, la perdita, la divulgazione non autorizzata o l’esposizione pubblica di dati personali.

Assumersi le responsabilità. Rinforzare la solidarietà.

Quale contributo possono dare gli assicuratori per promuovere la protezione personale, l’equità e la solidarietà? Cosa può fare lo Stato per garantire che i consumatori mantengano la trasparenza dei loro dati? E come possono i consumatori mantenere o rafforzare la loro autonomia? Nel documento «Responsabilità digitale e solidarietà nelle assicurazioni», gli esperti di un gruppo di lavoro interdisciplinare su iniziativa della Fondazione Sanitas forniscono risposte e individuano i settori d’intervento orientati al futuro.