Domande frequenti sui viaggi all'estero

FAQ Viaggi all'estero

Prima del viaggio

Le vaccinazioni necessarie per viaggi all’estero dipendono dalla regione in cui si viaggia. Vi consigliamo di informarvi prima del viaggio presso l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) o i siti web raccomandati dall’UFSP. La verifica della copertura sul portale Sanitas vi indica quindi quali costi paga Sanitas.

Vi consigliamo di avere sempre con voi la tessera, sia in Svizzera che all’estero. Se avete bisogno di cure mediche in Europa, potete mostrare la tessera (retro) e le prestazioni saranno fatturate direttamente a Sanitas. Al di fuori dell’Europa, la tessera è utile perché vi trovate il numero della nostra helpline attiva 24 ore su 24. Chiamate sempre questo numero in caso di urgenze all’estero.

Sanitas non offre un’assicurazione annullamento viaggio.

Suggerimento: verificate se la vostra assicurazione di responsabilità civile o l’assicurazione mobilia domestica copre l’annullamento del viaggio. Tale assicurazione è spesso offerta anche dall’emittente della vostra carta di credito.

Per ulteriori consigli di viaggio consigliamo la pagina del DFAE.

Potete ordinare la conferma d’assicurazione facilmente nel portale Sanitas alla voce «Estero». Selezionate il Paese e la lingua desiderati.

Vi invitiamo a contattarci direttamente. Così possiamo consigliarvi personalmente. Poiché a seconda del Paese si applicano norme diverse.

Non è possibile dare una risposta definitiva a questa domanda, poiché alcune assicurazioni complementari coprono prestazioni all’estero e altre no. Il modo migliore per verificare se e quanto siete attualmente coperti all’estero è quello di utilizzare la Verifica della copertura sul portale Sanitas. In caso di domande, non esitate a contattarci.

In caso di emergenza

In caso di un’urgenza all’estero con pericolo di vita, consultate immediatamente uno o una specialista medico/a. In seguito chiamate la nostra helpline di Sanitas Assistance, attiva 24 ore su 24. In modo da poterci far carico dei costi della vostra cura all’estero, in caso di un’urgenza dovete sempre informare Sanitas Assistance. Se avete un’assicurazione privata o semiprivata con noi, beneficerete di un sostegno ancora maggiore da Sanitas Assistance.

Vorremmo sottolineare che la copertura fornita dall’assicurazione base obbligatoria è spesso insufficiente per le prestazioni mediche all’estero e in particolar modo per i rimpatri. Prima di un viaggio all’estero, vi consigliamo quindi di stipulare sempre un’assicurazione viaggi, come ad esempio l’assicurazione viaggi Easy di Sanitas.

Il rimpatrio dipende dallo stato di salute del o della paziente? A condizione che esista un’assicurazione complementare corrispondente, la procedura e i dettagli esatti del rimpatrio saranno coordinati e organizzati con il medico curante sul posto e con la centrale di emergenza in Svizzera.

In caso di un ricovero ospedaliero all’estero, contattate immediatamente la helpline medica di Sanitas Assistance, affinché possano essere coordinate le cure successive. Vorremmo sottolineare che la copertura fornita dall’assicurazione base obbligatoria è spesso insufficiente per le prestazioni mediche all’estero e in particolar modo per i rimpatri. Vi consigliamo di stipulare sempre un’assicurazione viaggi quando vi recate all’estero.

No, in caso di un’urgenza all’estero, potete rivolgervi direttamente a un ospedale, a un pronto soccorso o a un professionista medico nelle vicinanze e non dovete seguire le linee guida del vostro modello di assicurazione base. Tuttavia, una volta tornati a casa, vi consigliamo di informare il vostro medico o la vostra medica di famiglia.

È considerata un’urgenza se vi ammalate o infortunate all’estero e necessitate di cure mediche o di un ricovero in ospedale. Se avete bisogno di assistenza medica in Europa, potete mostrare la tessera d’assicurazione Sanitas (retro) e le prestazioni verranno fatturate direttamente a Sanitas. Al di fuori dell’Europa, la tessera è utile perché vi trovate il numero della nostra helpline attiva 24 ore su 24. Chiamate sempre questo numero in caso di urgenze all’estero.

Rimborso

Se desiderate sottoporvi a una cura pianificata all’estero, vi invitiamo a contattare prima Sanitas. Dall’assicurazione base vengono rimborsati i costi di cura all’estero solo in casi speciali. Alcune assicurazioni complementari coprono le cure pianificate all’estero (ad esempio Medical Private). Con la Verifica della copertura sul portale Sanitas, potete scoprire rapidamente quali costi copre Sanitas.

No. La partecipazione personale deve essere pagata dalla persona assicurata (secondo le rispettive basi giuridiche del Paese).

Chi paga il rimpatrio dipende dalla vostra assicurazione. L’assicurazione base non si fa carico dei costi del rimpatrio.

Questo dipende dal fatto che siate assicurati contro gli infortuni tramite il vostro datore di lavoro o tramite Sanitas. In linea di massima, chi lavora almeno otto ore alla settimana presso la stessa azienda è assicurato contro gli infortuni attraverso il datore di lavoro. In caso contrario, l’assicurazione contro gli infortuni deve essere inclusa nell’assicurazione base. È importante che notifichiate un infortunio immediatamente all’ufficio competente (il datore di lavoro o Sanitas).

Altro

In alcuni casi è possibile sottoporsi a una fisioterapia prescritta all’estero, a condizione che il vostro medico o la vostra medica abbia inviato una relativa richiesta e che siate in grado di viaggiare. Inoltre, il medico o la medica curante in Svizzera deve confermare l’indicazione medica per l’indispensabile proseguimento della terapia.

I medici possono essere acquistati all’estero solo in caso di urgenza (ad eccezione di alcuni prodotti assicurativi). Pertanto, se dovete assumere regolarmente determinati medicinali, portate con voi una riserva sufficiente durante il viaggio.

No. Abbiamo bisogno di una prescrizione rilasciata in Svizzera.

No, questo non è possibile. Vi invitiamo a contattarci direttamente. Così possiamo consigliarvi personalmente.